Spezzatino con radicchio tardivo

AutoreAlessia CalandraCategoria
Quantità1 Porzione
 500 g Spezzatino di vitello
 3 Cipolle bianche
 15 Mandorle(con la pellicina esterna)
 1 Radicchio tardivo grande
 8 cucchiaino Olio di oliva extravergine (evo)
 Sale rosa o integrale q.b
 Paprika forte q.b
 Pepe nero q.b
1

Pulire le cipolle e tagliarle a fette molto sottili, quindi pulire e tagliare il radicchio e frullare la mandorle;

in una casseruola versare l'evo le cipolle e le mandorle, fare soffriggere ed insaporire il tutto a fuoco basso;

aggiungere quindi lo spezzatino di vitello insieme al sale, pepe nero e paprika forte e iniziate a soffriggere a fuoco vivo per una decina di minuti;

2

a questo punto unire il radicchio alla carne in cottura insieme a due bicchieri di acqua;

lasciare cuocere il tutto a fuoco basso, per almeno 60 minuti;

3

Servire ben caldo... e buon appetito!

Ingredienti

 500 g Spezzatino di vitello
 3 Cipolle bianche
 15 Mandorle(con la pellicina esterna)
 1 Radicchio tardivo grande
 8 cucchiaino Olio di oliva extravergine (evo)
 Sale rosa o integrale q.b
 Paprika forte q.b
 Pepe nero q.b

Istruzioni

1

Pulire le cipolle e tagliarle a fette molto sottili, quindi pulire e tagliare il radicchio e frullare la mandorle;

in una casseruola versare l'evo le cipolle e le mandorle, fare soffriggere ed insaporire il tutto a fuoco basso;

aggiungere quindi lo spezzatino di vitello insieme al sale, pepe nero e paprika forte e iniziate a soffriggere a fuoco vivo per una decina di minuti;

2

a questo punto unire il radicchio alla carne in cottura insieme a due bicchieri di acqua;

lasciare cuocere il tutto a fuoco basso, per almeno 60 minuti;

3

Servire ben caldo... e buon appetito!

Spezzatino con radicchio tardivo