Biscotti cotti e crudi

Questa ricetta è eseguita in collaborazione con Maria La Malfa, utilizzando un 'estrattore'. Gli estrattori estraggono succo puro da frutta o verdura e producono degli 'scarti' disidratati che possono essere a loro volta usati per produrre altre pietanze. Così ecco qua dei dolcetti che posso essere consumati cotti o crudi e modificati secondo i vostri gusti/ciò che avete usato per estrarre il succo.
AutoreAlessia CalandraCategoriaDifficoltàFacile
Quantità4 Porzioni
Tempo di Preparazione10 minutiTempo di Cottura10 minutiTempo Totale20 minuti
 2 Mele
 2 Pere
 2 cucchiaio Mirtilli
 2 cucchiaio Avena
 1 Limone fresco
 Farina di cocco (q.b.) oppure farina di mandorla (q.b.)
1

Lavare e pulite tutta la frutta;

tagliare mele e pere in piccole parti e metterle dentro un estrattore adatto alla spremitura lenta della materia prima;

l'estrattore produrrà dal un lato il succo e dall'altro degli scarti, a questi ultimi unite il succo di un limone e mescolate il tutto insieme ai mirtilli ed all'avena realizzando un composto compatto;

2

usando un cucchiaio create delle piccole palline:

CRUDE:
impanarle nella farina di cocco o in quella di mandorla;

COTTE:
disporle su della carta forno, ed infornatele per 10 minuti a 160°.

3

Ringraziate Maria La Malfa e... buon appetito!!!

Questa ricetta è eseguita in collaborazione con Maria La Malfa, utilizzando un 'estrattore'. Gli estrattori estraggono succo puro da frutta o verdura e producono degli 'scarti' disidratati che possono essere a loro volta usati per produrre altre pietanze. Così ecco qua dei dolcetti che posso essere consumati cotti o crudi e modificati secondo i vostri gusti/ciò che avete usato per estrarre il succo.

Ingredienti

 2 Mele
 2 Pere
 2 cucchiaio Mirtilli
 2 cucchiaio Avena
 1 Limone fresco
 Farina di cocco (q.b.) oppure farina di mandorla (q.b.)

Istruzioni

1

Lavare e pulite tutta la frutta;

tagliare mele e pere in piccole parti e metterle dentro un estrattore adatto alla spremitura lenta della materia prima;

l'estrattore produrrà dal un lato il succo e dall'altro degli scarti, a questi ultimi unite il succo di un limone e mescolate il tutto insieme ai mirtilli ed all'avena realizzando un composto compatto;

2

usando un cucchiaio create delle piccole palline:

CRUDE:
impanarle nella farina di cocco o in quella di mandorla;

COTTE:
disporle su della carta forno, ed infornatele per 10 minuti a 160°.

3

Ringraziate Maria La Malfa e... buon appetito!!!

Questa ricetta è eseguita in collaborazione con Maria La Malfa, utilizzando un 'estrattore'. Gli estrattori estraggono succo puro da frutta o verdura e producono degli 'scarti' disidratati che possono essere a loro volta usati per produrre altre pietanze. Così ecco qua dei dolcetti che posso essere consumati cotti o crudi e modificati secondo i vostri gusti/ciò che avete usato per estrarre il succo.

Biscotti cotti e crudi